E arrivò il giorno della FINE! Ho terminato l’assemblaggio della On One Inbred 29er Singlespeed col suo robusto telaio d’acciaio. I colori di telaio e forcella fanno a cazzotti tra di loro ma per ora li tengo così.

La mia On One Inbred 29er Singlespeed è finalmente pronta per essere pedalata

La mia On One Inbred 29er Singlespeed è finalmente pronta per essere pedalata

E’ una bici semplice ed essenziale ma non proprio spartana, anzi un po’ civettuola: anche l’occhio vuole la sua parte e l’ho impreziosita con qualche particolare colorato rimanendo nell’ambito della coerenza del progetto e usando componenti di buona qualità. Ora non mi rimane che pedalare!
Il mio “Ramarro” (dal colore della forcella) l’ho assemblato con :
– freni Hayes Stroker Ryde con dischi da 180mm (ant) e 160mm (post),
– sella WTB Silverado smontata da altra mtb,
– mozzo anteriore Shimano SLX M629,
– mozzo posteriore DMR Revolver 135x10mm,
– guarnitura Shimano Zee 68/73 con corona da 36 denti distratta da altro progetto,
– catena SRAM Pc971 da 9 velocità,
– movimento centrale Aerozine (BSA, 68/73mm) compatibile Hollowtech II con calotte arancio,
– coppia di pedali Crank Brothers Smarty,
– forcella Salsa CroMoto Grande 29er in acciaio,
– cerchi SunRinglè SR25 da 500 grammi (non sono un fuscello…),
– raggi DT Swiss Competition 2/1.8/2,
– una coppia di copertoni Schwalbe Nobby Nic Performance da 2.25″,
– quick release anteriore Crank Brothers Split QR,
– piega manubrio flat Crank Brothers Cobalt1 da 700mm,
– manopole Crank Brothers Iodine,
– serie sterzo Mowa AHS con cuscinetti sigillati (1.1/8″, stack 28.5mm, 115 grammi, orange),
– attacco manubrio Crank Brothers Iodine2 da 65mm,
– cannotto sella Crank Brothers Cobalt1 da 27.2mm,
– collarino reggisella Spank Tweet Zesty Orange da 29,8mm,
– un kit di spessori di Superstar Components con pignoni da 16, 18 e 20 denti con superficie d’appoggio larga (7mm) da montare su ruota libera per 9 velocità,
– qualche accessorio colorato per rendere più ruffiano il progetto (viti,clip fermaguaine,ecc).
Così assemblata, con quasi 400 grammi di camere d’aria nelle ruote, pesa 11kg scarsi ma si pedala che è un piacere.

http://www.ruoteparlanti.com/wp-content/uploads/2013/07/50th_05.jpghttp://www.ruoteparlanti.com/wp-content/uploads/2013/07/50th_05-300x300.jpgEnrico LodiGarageMountain Bike29er,crank brothers,crmo,enrico lodi,enricolodi,enrlodi,inbred,mountain bike,mtb,on one,ruoteparlanti
E arrivò il giorno della FINE! Ho terminato l'assemblaggio della On One Inbred 29er Singlespeed col suo robusto telaio d'acciaio. I colori di telaio e forcella fanno a cazzotti tra di loro ma per ora li tengo così. E' una bici semplice ed essenziale ma non proprio spartana, anzi un...